venerdì 14 dicembre 2018  
Samassi
Lunamatrona
Newsletter
Tutti i film proiettati
Vota il film
Smartphone
Statistiche
3D Xpand
DLP
Sistema audio
Dove siamo?
Contatti
 
FilmUP.com
 
 
Powered by Webbibo
Le vostre opinioni su:  Hannibal
Attenzione:
Le recensioni sotto riportate possono contenere parti rivelatorie della trama del film e del suo finale.
Alberto, 30 anni, Cagliari (03/03/2001)
Nella prima parte del film la trama è un po' slegata. Alcune situazioni sono (forse volutamente) inverosimili. Hannibal più che un cannibale sembra essere un supererore: invincibile e imprendibile. Ottima l'interpretazione di Anthony Hopkins. Preparatevi per il finale: è una mezza americanata. Diverse scene al limite dello splatter. Non adatto ad un pubblico sensibile. Nel complesso il film è comunque da vedere.
Mongo, 33 anni, Quartu S. Elena (CA) (06/03/2001)
Il film presenta una trama esigua con una meravigliosa performance recitativa da parte di "Hannibal" (Hopkins); la Moore ha svolto il compito di "supercomparsa" recitando come una "capra"; l'italianissimo Giannini ha dato un saggio del suo estro interpretativo mentre il povero Liotta è stato ridimensionato alla parte di semplice pietanza. Potevano fare di meglio e pompare un tantino meno le aspettative del pubblico.
Davide Ancis, 32 anni, Cagliari (06/03/2001)
Insostenibile il paragone con il suo predecessore (Il silenzio degli innocenti). Preso atto di questa considerazione, è comunque un bel film, con un Anthony Hopkins impeccabile come sempre, e Ridley Scott che sfrutta al meglio le ambientazioni italiane.
Silvia Cuccu, 17 anni, Samassi (CA) (20/03/2001)
Trovo sia un film interessante più che per la trama, un pò sfuggente, per le interpretazioni formidabili degli attori. Hannibal si rivela essere un uomo affascinante e colto,è paradossalmente un vero "gentlemen"!
Marco, 16 anni, Lunamatrona (CA) (25/03/2001)
Un bel film per persone non impressionabili, con una deludente caduta di stile verso la fine.
Michele & Marcello, 21 anni, Villasor (CA) (14/03/2002)
Bellissimo Ottimo Opckins